workshop

12 – 13 ottobre 2019

SOTTOSALE – WORKSHOP di Nica Portavia

nica andrea pazienza 2.jpeg

*** English below

Danza sul confine sottile tra contact e improvvisazione. Workshop per corpi curiosi, dalla Contact Improvisation alla performance.
A seguito descrizione e biografia.

12 ottobre h 10.00-13.00 lezione h 14.30-18.30 lezione, sabato sera 20.00-22.30 open-JAM (10 euro)
13 ottobre: h 10.00-13.00 lezione e azione di resistenza urbana* (spiegazione nella descrizione)

 
Via Ora del Garda 95, 38123 Trento, Spini di Gardolo il posto
 
*
95 euro early birds (fino al 28 settembre)
110 euro late birds
*
contatti per le iscrizioni e per il dormire:
sarafilippiplotegher@gmail.com

****
Descrizione workshop:

SOTTOSALE
Corpi Resistenti. Dinamiche fisiche per conservarci.

SOTTOSALE è volto a promuovere uno spazio per ricercare in termini di contatto, improvvisazione, movimento.

SOTTOSALE parte dall’idea di conservazione.
Conservarsi nel senso di mantenere l’ Essere, l’essenza.
Conservare nel senso etimologico del ‘tenere con cura’, ‘non sprecare’, ‘durare’.

Questo intensivo vuole promuovere una pratica che basa la sua ricerca nella Contact Improvisation e nell’improvvisazione.
Useremo queste due pratiche come playground per lavorare sulla presenza e sulla consapevolezza del nostro corpo, della nostra danza.

Studieremo CI partendo dalle basi tecniche e porteremo con noi l’idea di Corpo Aperto.

Osserveremo il corpo e la danza dal punto di vista anatomico, ficico e percettivo.

Andremo a lavorare con un corpo morbido e forte, un corpo struttura ed elasticità, un corpo fluido e reattivo, un corpo che può cadere e volare.
Sosterremo e disperderemo il peso, lavoreremo con disequilibri, la frammentazione e l’unità, con la forza di gravità e la reversibilità, andremo a ricercare gli strumenti e le abilità per essere e stare nella danza con un corpo aperto e resistente e con una presenza attiva.
Esploreremo i limiti, la capacità di rispettarli, quella di superarli e di scontrarci.

Andremo alla ricerca del nostro modo, del nostro senso, delle nostre proprie strategie, della nostra pratica.

L’improvvisazione la esploreremo come elemento di ricerca. Improvvisazione come non conosciuto, vero, presente, adesso.
Per praticare l’improvvisazione utilizzeremo elementi di Instant composition e il Tuning Score di Lisa Nelson.

Insieme esploreremo pratiche fisiche per conservarci come esseri umani che vivono questo tempo.
Capiremo qual’è il nostro proprio SOTTOSALE.

Troveremo pratiche di conservazione per resistere.

SOTTOSALE è anche un progetto foto/video e performativo.

***
Biografia:

Nica Portavia
Sono nata a Fano nel 1983. Ho iniziato a danzare da piccola presso la scuola di danza classica di Paola Furlani Centro Studi Danza a 12 anni ho iniziato con il teatro frequentando la Scuola del Teatro stabile di Fano (PU)diretto da Fabrizio Bartolucci.
Dopo il liceo mi sono trasferita a Bologna per frequentare l’università di lettere moderne indirizzo filologia, e qui ho frequentato diverse scuole e corsi fino a conoscere Anna Albertarelli e innamorarmi del suo materiale sul teatro fisico e la danza.
Con lei ho scoperto la contact improvisation che é diventata il linguaggio che mi appartiene. Ho cominciato a viaggiare e studiare con tanti insegnanti diversi tra cui: Leilani Weis, Anjelika Doney, Charlie Morrissey, Matan Lewchovich, Martin Keogh, Yochai Ginton, Olivia Courtey Messa, Asaf Barach, Yaniv Mintzer, Linda Bufali, Alex
Guex e molti altri. A Bologna insegno regolarmente e organizzo eventi di CI e jam in Italia ed Europa, e sono una degli organizzatori dell’ItalyContactFest (www.italycontactfest.com)
Ho insegnato e insegno in Francia, Germania, Ukraina, Italia, Spagna, Argentina sia workshop che classi all’interno di festival internazionali.


ENGLISH VERSION

SOTTOSALE * WORKSHOP di NICA ANDREA PORTAVIA
12 october h 10.00-13.00 class h 14.30-18.30 class, saturday night 20.00-22.30 open-JAM (10 euro)
13 october: h 10.00-13.00 class and urban performance

Via Ora del Garda 95, 38123 Trento, Spini di Gardolo:  the place
 
*
95 euro early birds (fino al 28 settembre)
110 euro late birds
info and inscription:
sarafilippiplotegher@gmail.com

description:
SOTTOSALE

resistent bodies. Physics dynamics to preserve ourselves.Sottosale born from the idea of conservation.
Conservation in the meaning to keep our essence, the being.
In the ethimological meaning of keep with care, do not waste, duration.

We will use CI and Improvisation as playground for our research. Bringing with us the idea of open body.

We will observe the dance from the anatomical, physical, perceptive point of view.

We will work with a soft and strong body, with structures and elasticity, fluidity and readiness to act and react, a body that can fall and fly.

We will work with disequilibrium, fragmentation, unity, gravity force and reversibility.
We will looking for skills to stay in the dance with an open resistent body and with an active presence.
We will meet our limits and we will go forward.
The practice of improvisation will be an element of our research, using elements from the tuning score by Lisa Nelson and the Instant Composition.
We will find our own SottoSale, a place where to be ourselves, where to keep our sense, to keep our resistence.

At the end of the worshop we will have an urban performative exploration and research in the city

BIO
Nica Portavia
I was born in Fano in 1983. I started dancing as a child at the ballet school of Paola Furlani ArteBallet and at 12 I started with the theater attending the School of the Stable Theater of Fano (pu) directed by Fabrizio Bartolucci.After high school I moved to Bologna to attend the university of modern letters for philology and the Dance Academy called ArteDanza. In Bologna I meet Anna Albertarelli and fall in love with her material on physical theater and dance.
With her I discovered the contact improvisation that has become the language that belongs to me. I started traveling and studying with many different teachers including: Leilani Weis, Anjelika Doney, Charlie Morrissey, Matan Lewchovich, Martin Keogh, Yochai Ginton, Olivia Courtey Mass, Asaf Barach, Yaniv Mintzer, Linda Bufali, Alex Guex and many others. In Bologna I started to teach on 2012 and now I guide regularly 3 classes a week and organize CI and jam events in Italy and Europe.
I have participated in numerous international and European festivals.
I presented various performances during my residence in France.
I taught and I teach in France Germany, Ukraina, Italy, Spain, Argentina.
Since the first edition i was in the helping team for the organization of Italy Contact Camp
I’m one of the organizers of ItalyContactFest (Italian festival of contact improvisation).

****************************************************************************************

7 settembre – Mini Workshop + jam con Fabio Biasion

“Suppergiù”

Francesco e sara

7 settembre – Mini Workshop + jam con Fabio Biasion

“Suppergiù”

Un workshop dove andremo ad esplorare la stretta connessione tra lift e cadute

in Via Ora del Garda 95, Spini di Gardolo, Trento

Workshop: dalle 18.30 alle 20.30
JAM dalle 20.30 alle 22.30

Link evento Facebook clicca qui!

20 euro lezione + jam
10 euro solo jam

ci godiamo insieme il nostro carissimo buffet condiviso in cui ognuno porta qualcosa che ha piacere di condividere!

vi aspettiamo, splendidi come sempre !

 

 

Advertisements
Create your website at WordPress.com
Get started